Quanto è importante la foto per vendere casa?

La fotografia mezzo comunicativo

Il mercato immobiliare sta diventando sempre più competitivo, ci sono tantissime agenzie e il mezzo primario per visualizzare gli immobile è diventato il web. Gli acquirenti prima di contattare l’agenzia e prendere un appuntamento per una casa vanno sul computer o sullo smartphone è importante che ricevano una bella impressione e che sia molto più professionale ed accurati degli altri concorrenti.

Cosa deve fare un’agenzia o anche il venditore di immobile che vuole farlo nel più breve tempo possibile?

Bisogna utilizzare strumenti e strategie di comunicazioni visive giuste. Abbiamo chiesto al settore del web del Gruppo LLoyd di darci qualche indicazioni.

 

LA FOTOGRAFIA NEL SETTORE IMMOBILIARE

Un’immagine vale più di mille parole

Questa frase l’abbiamo sentita più volte nel corso della nostra vita; in effetti, un’immagine ha il potere di raccontare una storia, emozionare chi la guarda e intrattenere l’attenzione di una persona alla ricerca di risposte. Se volete vendere un’immobile dovete suscitare interesse, le persone visionano il web sempre più velocemente e voi dovete fare in modo di catturare il loro interesse,. un mezzo molto utile e pratico è un’ampia galleria fotografica che mostri tutti i dettagli della casa. Le immagini devono riportare il reale aspetto dell’immobile non devono essere falsate in modo che durante la visita con l’agente immobiliare il possibile acquirente non rimanga deluso . Allora molti di voi penseranno che non servono delle belle immagini perché i visitatori avranno una bella impressione quando vedranno la casa anche se le foto non sono all’altezza ma vi sbagliate se mostrate brutte immagini il vostro immobile sarà scartato prima della visita. Se siete in grado di scattare belle immagini lo potete fare anche voi ma se non sono tali la cosa migliore è richiedere all’agenzia degli scatti di un fotografo professionista.

CONSIGLI

Cosa fare prima dell’arrivo del fotografo? La casa deve mostrarsi al massimo delle sue potenzialità, gli ambienti devono essere puliti, ordinati. Non lasciate oggetti che personalizzano troppo gli ambienti. Non ci sono stanze che non devono essere fotografati perché si ha timore di presentare parti della nostra case ad estranei, anzi deve essere un orgoglio

Devono essere fotografate le parti interne come ingresso, sala, cucina, camere , bagni, poi si passa all’esterno: balconi, terrazzi giardini sia privati che condominiali. Se la zona dove è situato l’immobile è particolarmente richiesta o suggestiva possono essere fotografati anche alcuni scorci interessanti.

Ricordiamoci che l’immobile per dare il meglio di sé non ha solo bisogno di un buon fotografo ma anche di piccoli interventi come imbiancature se invece l’immobile si presenta poco attraente dovete valutare anche l’aiuto di un home stager per riuscire a vendere il vostro immobile in modo veloce e soddisfacente.

Se affidate il vostro immobile al gruppo Lloyd potete usufruire di tutti i servizi accessori dal servizio fotografico professionale all’home staging per vendere l’immobile in tempi brevi e con la massima soddisfazione.

A.R.