Venditore di casa contro compratore è sempre battaglia?

 

Il  mercato immobiliare è ripartito, gli studi lo dimostrano ma il ritmo non è sostenuto e dovuto soprattutto al crollo dei prezzi avvenuto negli ultimi anni.

Ci sono acquirenti che aspettano ancora sperando che i prezzi scendano ancora mentre ci sono venditori che non vogliono modificare la loro richiesta perchè ritengono che il loro immobile vale di più o hanno comprato negli anni della “bolla immobiliare ” dove i prezzi crescevano a dismisura e i prezzi li stabilivano i venditori. Juan Carlos Gallo direttore del settore immobili residenziali  del Gruppo immobiliare Lloyd si rivolge ai due protagonisti in quello che sembra essere in molti casi un campo di battaglia, per dare qualche consiglio.

Venditori:
1) Non è vero come dicono molti che non ci sono acquirenti , certo sono passati i tempi quando la gente si picchiava per comprare un’immobile ma la domanda di case c’è, ma, salvo la fascia alta, risponde solo a prezzi in linea al mercato di oggi.

 2) se hai messo in vendita il tuo immobile da mesi e non hai ricevuto neppure una chiamata invece di pensare che le persone  non sanno apprezzare la tua casa, considera che forse la valutazione del tuo immobile è troppo alta !


3) se vuoi vendere in modo veloce non rifiutare le offerte a priori. Se hai ricevuto una proposta inferiore alla tua richiesta ed hai affidato la vendita ad un ‘agenzia chiedi un’ incontro per valutare la questione. Un prezzo che oggi ti sembra inferiore al valore della casa, domani potresti rimpiangerlo

 4)  puoi decidete se far valutare ad un esperto il tuo immobile e magari affidargli la vendita o fare da solo magari consultando i vari siti del settore.. Ricordati però sempre una cosa noi seguiamo il tuo stesso obiettivo che è quello di vendere l’immobile.  Se ti rivolgi ad un’ agenzia  controlla  che ti possa offrire una struttura ben organizzata con professionisti validi e seri per non rischiare d lasciare l tuo immobile sul mercato  per lungo tempo !
Molti di voi pensano di trovarsi nella situazione più facile alta l’offerta bassa la domanda Poi vi mettete alla ricerca di un’immobile e restate basiti e cominciate a a farvi mille domande  Ma quante case ci sono sul mercato!  Quale sara’ la casa giusta?. Provo a comprarla da privato  o con  agenzia? Cerco  dai cartelli e i giornali o guardo su internet?  E se prendo una fregatura ?


3) se vedi una casa che ti piace, non avere paura ad avanzare delle offerte. Le  trattative cambiano da immobile a immobile. Su alcuni non ci sarà niente da fare, ma su altri potresti avere una felice sorpresa 

 

Acquirenti

 1) se cerchi casa,  prima ancora di perderti tra le mille ricerche e visite agli appartamenti, la prima cosa che devi fare  devi fare è rivolgerti alle banche oppure consultare un’ esperto presso un’agenzia immobiliare seria  e competente   per sapere a quale mutuo puoi accendere 

2) comincia a cercare solo quando ti sei fatto bene i conti di quello che puoi spendere

4) se vedi una casa che ti piace, non avere paura ad avanzare delle offerte. Le  trattative cambiano da immobile a immobile. Su alcuni non ci sarà niente da fare, ma su altri potresti avere una felice sorpresa 

5) non avere pregiudizi con le agenzie immobiliari, questo non te lo dico solo perché è il mio lavoro ma  In questo  particolare momento nessuno conosce la situazione  meglio di noi  e possiamo e possono convincerli  i singoli proprietari ad essere ragionevoli con i prezzi e possiamo dato il nostro ruolo riuscire a mediare anche in situazioni difficili.  La chiusura di una trattativa è nel  nostro interesse .

Entrambi vi starete chiedendo ma come mai il sig Gallo non dice “venite alla Lloyd noi siamo leader del mercato immobiliare a Livorno” No non lo faccio,  se acquisite più conoscenza del nostro settore per voi sarà più facile capire come muovervi e   verso  chi indirizzarvi. Se poi scegliete di rivolgervi a noi sarà un piacere seguirvi con la nostra competenza e professionalità

 


A.R.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *