Ti piacerebbe aprire un b&b ?

 

Tanti hanno scelto la strada di aprire un b&b e per vari motivi, la crisi la voglia di intraprendere una nuova attività, fare  nuove conoscenze. altri sono tentati ma non sanno esattamente come procedere. Come si può fare?  La prima  cosa da sapere è che non esiste una legge nazionale ma sono le Regioni che disciplinano questo settore per  la Toscana dobbiamo tenere conto

 Art 55 della legge regionale 23 marzo 2000 la n. 42 :

  1. Sono esercizi di affittacamere le strutture composte da non più di sei camere per clienti, con una capacità ricettiva non superiore a dodici posti letto, ubicate nello stesso appartamento, nelle quali sono forniti alloggio e, eventualmente, servizi complementari.
  • 2. Gli affittacamere possono somministrare, limitatamente alle persone alloggiate, alimenti e bevande. Gli affittacamere che oltre all’alloggio somministrano la prima colazione possono assumere la denominazione di “bed& breakfast”.

Abbiamo chiesto a Roberto Canelli direttore del settore Attività Commerciali del Gruppo Immobiliare Lloyd qualche informazione utile

Chi può aprire un b&b ?

 L’attività può essere svolta  venga gestita dal titolare avvalendosi della propria organizzazione familiare;  e può farlo sia che  risieda presso la struttura o che sia, quanto meno, sempre reperibile; che i giorni di apertura della struttura,   il numero delle camere, dei letti e le loro caratteristiche  devono sempre rispettare  le prescrizioni dettate dalle norme regionali. Rispettando queste ultime condizioni questa attività può essere svolta sia dal proprietario che dal locatario.  Naturalmente sempre che l’attività ricettiva non sia contraria agli impegni assunti firmando  il contratto di locazione. Non diventa una limitazione neppure l’inserimento di un b&b all’interno di un condominio, non deve essere presentata nessuna autorizzazione all’assemblea condominiale come stabilito dalla sentenza della Corte Costituzionale, la numero n. 369 del 14/11/2008. Il condomino deve solamente verificare che lo svolgimento di tale attività non sia precluso o da un regolamento condominiale contrattuale inserito nel rogito di acquisto dell’immobile o approvato e sottoscritto dall’unanimità dei condomini

Ma allora tutte le case possono  diventare b&b?

No, anche se da una prima visione tutto sempre semplice bisogna che l’immobile rispetti una serie di requisiti, devono essere a norma sia dal punto di vista edilizio,  urbanistico, igienico e sanitario.

Quante camere devono essere disponibili?

Il Bed & Breakfast deve inoltre avere un numero massimo  non più di 6 camere per clienti, con una capacità ricettiva non superiore a 12 posti letto,di stanze che può variare da tre a sei  con un numero massimo di posti letto da 6 a 20.. Questo indica la normativa regionale Alle camere da letto destinate agli ospiti, si deve poter accedere comodamente e senza dover attraversare le camere da letto o i servizi destinati alla famiglia o ad altro ospite.

Nelle stanze di soggiorno adibite all’uso comune non è consentito installare letti aggiunti.

Gli appartamenti utilizzati devono essere dotati di un servizio igienico sanitario, completo di wc con cacciata d’acqua, lavabo, vasca da bagno o doccia, bidet o soluzione equivalente, specchio, ogni otto posti o frazionecomprese le persone appartenenti al nucleo familiare e conviventi.

Negli affittacamere devono essere assicurati i seguenti servizi minimi compresi nel prezzo:

  1. pulizia giornaliera dei locali;
  2. cambio della biancheria ad ogni cambio cliente e almeno una volta alla settimana;
  3. fornitura di energia elettrica, acqua calda e fredda e riscaldamento;
  4. addetto sempre reperibile.

Se oltre  all’attività ricettiva venga svolta, per i soli alloggiati e per i loro ospiti, l’attività di preparazione e somministrazione di alimenti e bevande, deve essere presentata notifica ai sensi del reg. CE 852/2004 e relativo regolamento regionale di attuazione e delle disposizioni comunali (regolamenti di igiene comunali).

A,R.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *