Ti senti un Masterchef? apri un ristorante !

Molte persone si stanno interessando sempre di più al settore della ristorazione. Alla televisione ci sono tantissimi programmi di cucina seguitissimi e molti di noi si sentono chef o vorrebbero diventarlo. Inoltre il settore della ristorazione è stato colpito in maniera marginale dalla crisi e quello che è una passione può diventare una professione che regala molte soddisfazioni. Cosa conviene fare? Quali sono i primi passi per aprire un ristorante?

Lo abbiamo chiesto ad un “guru” del settore Roberto Canelli direttore delle Attività Commerciali del Gruppo Immobiliare Lloyd 

Iniziare da zero, può costare veramente caro, se non siete esperti o addirittura è la vostra nostra prima esperienza , non conviene rischiare troppo denaro. la scelta migliore è quella di prendere in gestione un ristorante già avviato o di comprarne uno che abbia un buon prezzo.. Ci sono tante attività commerciali che hanno tanta potenzialità ma che sono mal gestite. Basta avere un po’ di pazienza, rivolgersi alle persone che conoscono bene il settore, per evitare fregature che in questo campo sono facili da prendere, e avere tanta voglia di ristorazione ! Prima di fare qualsiasi scelta bisogna capire una cosa, aprire un ristorante richiede sacrificio e molto impegno: Bisogna lavorare molto, nei giorni di festa quando gli altri sono a giro voi dovrete alzarvi per affrontare ore di lavoro, Poi ci sono problemi burocratici, a volte con il personale o con i clienti. C’è inoltre la paura di non gestire in modo corretto e non riuscire a conseguire un giusto guadagno. Solo cose negative? No, potrete realizzarvi in una professione che richieste sforzi ma regala tante soddisfazioni; Se non vi ho spaventato troppo vi posso dare qualche indicazione su come procedere.

Iter Burocratico : Per iniziare l’attività di ristorazione ed aprire un ristorante è necessario che il titolare (o i dipendenti o un preposto) possegga i requisiti professionali adatti per la somministrazione alimenti e bevande, ovvero: titolo di studio abilitante (es.diploma alberghiero), esperienza precedente nel settore, corso abilitante (riconosciuto dalla Camera di Commercio) E’ necessario inoltre che si inizia in un locale che non era predisposto per la ristorazione che risponda a determinati requisiti (determinati dai comuni) in termini di destinazione d’uso dell’immobile, di autorizzazioni sanitarie specifiche (es : .HACCP), di impiantistica. Va compilata per comunicare ciò al Comune preposto la cosiddetta SCIA: solitamente la parte relativa all’immobile è redatta da: architetti/geometri o ingegneri.

Una volta presentata la SCIA al Comune bisognerà effettuare l’iscrizione al Registro Imprese e agli altri enti preposti con la Comunicazione UNICA e quindi ovvero:

  • Agenzia Entrate per apertura Partita Iva

  • Camera di Commercio per iscrizione al Registro Imprese;

  • Inps per iscrizione alla gestione commercianti;

  • Inail (eventuale).

Costi Molti di voi si domanderanno quali sono i costi che bisogna affrontare per aprire un ristorante. E’ importante secondo me affidarsi ad un esperto del settore perchè vi aiuti a preparare un piano di consulenza dove siano indicati tutti i servizi che sono necessari e i suoi relativi costi per riuscire a preparare un valido progetto. Cercate di avere la massima fiducia verso il vostro agente commerciale, dovrete indicargli quali sono le vostre disponibilità economiche e le vostre eventuali problematiche così lui potrà redigervi un prospetto interessante. Vaglierete poi con lui quelle che sono le disponibilità sul mercato per arrivare alla migliore scelta. Tra i costi che dovrete comunque valutare ce ne sono alcuni che sono fissi:

  • affitto o rata del mutuo, luce, riscaldamento, gas, tasse, polizze assicurative, stipendi, commercialista

Vanno calcolate anche delle spese impreviste e quelle che riguardano la gestione futura del locale. Fare un calcolo preciso non è facile ma il vostro agente commerciale saprà grazie alla sua esperienza e professionalità darvi il giusto indirizzo. Spero di avervi fornito qualche informazione valida. Se avete bisogno di me, venite agli uffici del Gruppo Lloyd Immobiliare, scrivetemi a roberto.canelli@gruppolloyd.it o chiamate al 0586952810 ci conosceremo e vedremo se posso aiutarvi nella ricerca del vostro ristorante.


A.R.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *